Statistiche accessi

STIMOLAZIONE NEURALE
Grazie all’impiego di nanoparticelle piezoelettriche (nanomateriali “smart”), potrebbe essere possibile trattare il Parkinson stimolando le cellule neuronali via “wireless”
Pubblicato il 03.08.2015

Leggi il contenuto

PROTESI BIONICHE
Al via la fase di sperimentazione clinica su pazienti amputati “trans radiali” di una protesi bionica di mano in grado di trasmettere ai soggetti portatori sensazioni tattili
Pubblicato il 04.07.2015

Leggi il contenuto

BIOLOGIA COMPUTAZIONALE
Sviluppato un modello computazionale che ricostruisce il meccanismo con il quale il sistema nervoso riesce a rigenerarsi e a ripristinare le connessioni fra i neuroni
Pubblicato il 25.06.2015

Leggi il contenuto

Tessuti biologici a base di gomma siliconica
21.08.2015 – Ricercatori della Harvard University (USA) hanno realizzato una gomma siliconica ultra-morbida a base di polimeri “bottlebrush” in grado di trattenere i liquidi senza gonfiarsi. Presentato su Advanced Materials in Soft Poly(dimethylsiloxane) Elastomers from Architecture-Driven Entanglement Free Design, il risultato dà la possibilità di poter sviluppare tessuti biologici umani, compreso quello cerebrale, e protesi biomediche avanzate. (Image credit: Li-Heng Cai/Harvard/SEAS)
 
Test del DNA: sviluppata una tecnica ultraveloce
03.08.2015 – Bioingegneri dell’University of California, Berkeley (USA) hanno sviluppato una metodo che consente, mediante l’utilizzo della luce al LED e della tecnica PCR (Polymerase Chain Reaction), di ridurre il test del DNA da oltre un’ora a pochi minuti. La procedura, presentata in Ultrafast photonic PCR su Light – Science & Application, si basa su un nuovo modo di scaldare e raffreddare i campioni da analizzare, ed è precisa e a basso costo. (Image credit: Luke Lee/BioPOETS lab)

 
 

PROTESI BIONICHE
TECNOLOGIE BIOMEDICHE
RICERCA

PHOTO GALLERY IN PRIMO PIANO