Statistiche accessi

IN PRIMO PIANO
EPFL’s Blue Brain Project releases first-ever digital 3D mouse brain cell atlas
 
EPFL | 28.11.2018
Image credit: BBP/EPFL

ULTIMI ARTICOLI    Tutti gli ARTICOLI

VALUTAZIONE COMPUTAZIONALE
Disturbi dello spettro autistico: un approccio computazionale con tecniche di Visione Artificiale e Deep Learning consente ora di effettuare un’analisi quantitativa delle espressioni facciali
29.11.2018

Testo dell’articolo

NEUROTECNOLOGIE
Un nuovo sistema di stimolazione elettrica del midollo spinale consente a tre pazienti paraplegici di recuperare parzialmente la deambulazione mediante il controllo dei muscoli delle gambe
17.11.2018

Testo dell’articolo

RIABILITAZIONE ROBOTICA
Progetto “GRASP Toscana”: utilizzare gli esoscheletri e la soft robotics per agevolare la riabilitazione della mano tetraplegica di pazienti con lesioni alla spina dorsale o al midollo spinale
02.11.2018

Testo dell’articolo

HIGHLIGHTS    Tutti gli HIGHLIGHTS
A new hydrogel that naturally adheres to soft tissue like cartilage and the meniscus
 
EPFL | 21.11.2018
Image credit: 2018 EPFL
A noninvasive way of delivering drugs to within a few millimeters of a desired point in the brain
 
Stanford University | 07.11.2018
Image credit: Qian Zhong and Raag Airan
ULTIME NEWS   |   Tutte le NEWS
Mini sensore nel cervello per rilevare l’attività elettrica
24.10.2018 – Ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno sviluppato un dispositivo elettronico di pochi millimetri in grado di monitorare, con sufficiente precisione, l’attività elettrica nel cervello o la luce emessa da proteine ​​luminescenti. Descritto su Nature Biomedical Engineering in Wireless resonant circuits for the minimally invasive sensing of biophysical processes in magnetic resonance imaging, il sensore può rilevare i segnali elettromagnetici emessi dai tessuti cerebrali, e consiste in una minuscola antenna radio che, diversamente dalla MRI nella quale essa è all’interno di uno scanner, può essere impiantata direttamente nel cervello.
Image credit: Dr. Kai-Hung Fung

Cornea biostampata in 3D da cellule staminali umane
10.07.2018 – Un team di ricercatori inglesi è riuscito a biostampare in 3D una cornea artificiale utilizzando un bio-inchiostro ottenuto da un mix di cellule staminali umane, provenienti dalla cornea sana di un donatore, addizionato con alginato (un gel derivato dalle alghe) e collagene. Presentato su Experimental Eye Research in 3D bioprinting of a corneal stroma equivalent, il risultato potrebbe concorrere a rispondere alla crescente domanda di trapianti corneali. (Image credit: RENDIA.COM)

Tecnologie per la diagnostica Interventi, terapie e cure Tessuti e organi artificiali
Ingegneria bionica Robotica biomedica Biomodelli computa-zionali

PERSONE ED EVENTI IN EVIDENZA

The flagship project Surgent of University Medicine Zurich sets new standards on precision surgery, in part thanks to holographic navigation
 
ETH Zürich | 29.11.2018

All’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze il seminario: Tecnologie ingegneristiche per la chirurgia dell’epilessia
 
Ospedale Meyer | 17.10.2018

INGEGNERIA IN VIDEO    Tutti i VIDEO

UAB Medicine | Robotic-Assisted Surgery
Video credit: The University of Alabama at Birmingham (UAB)

PUBBLICAZIONI DI RICERCA SEGNALATE

Design of a Prototype for Vision Prosthesis
International Journal of Biomedical and Clinical Engineering (2018), DOI: 10.4018/IJBCE.2018070101

Abstract

Electrical spinal cord stimulation must preserve proprioception to enable locomotion in humans with spinal cord injury
Nature Neuroscience (2018), DOI: 10.1038/s41593-018-0262-6

Abstract

Wireless resonant circuits for the minimally invasive sensing of biophysical processes in magnetic resonance imaging
Nature Biomedical Engineering (2018), DOI: 10.1038/s41551-018-0309-8

Abstract